Credito d'imposta Formazione 4.0 – Novità 2020

27/01/2020

Confermato dalla Legge di Bilancio 2020 il credito d’imposta (bonus formazione 4.0) per la formazione del personale nelle materie aventi a oggetto le tecnologie rilevanti per il processo di trasformazione tecnologica e digitale, con significative novità rispetto al 2019.

Le principali sono state:
  • l’eliminazione dell’obbligo della stipula e del deposito dei contratti collettivi aziendali o territoriali presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro competente;
  • la misura e l’importo massimo del credito d’imposta spettante: per le spese sostenute nel periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, il credito di imposta è attribuito nella misura del 50% delle spese ammissibili (nel limite massimo annuale di 300.000 euro) per le piccole imprese, del 40% (nel limite massimo annuale di 250.000 euro) per le medie imprese e del 30% (nel limite massimo annuale di 250.000 euro) per le grandi imprese;
  • il credito d’imposta sarà riconosciuto nella misura del 60% nel caso in cui i destinatari delle attività di formazione siano lavoratori dipendenti svantaggiati o ultra svantaggiati;
  • gli Istituti Tecnici Superiori potranno essere soggetti formatori ammissibili.
Leggi il bando completo
 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate