Apertura domande: rilancio aree di crisi industriale non complessa (Legge 181/89)

07/03/2017

Agevolazione per i programmi di investimento presentati nei territori delle aree di crisi industriale non complessa, che potranno beneficiare degli incentivi previsti dalla legge 181/89.

Attenzione: il bando è stato chiuso per esaurimento delle risorse.


L’investimento minimo è di 1,5 milioni di euro e potrà essere realizzato nei Comuni ricadenti nelle aree di crisi industriale non complessa.
Le aree sono individuate dal  Decreto Direttoriale Mise del 19 dicembre 2016.

Segnaliamo in particolare:

  • per la provincia di Mantova: Acquanegra sul Chiese, Asola, Canneto sull’Oglio, Casalmoro, Casalromano, Mariana Mantovana, Redondesco e Quistello;

  • per la provincia di Cremona: Ca’ D’Andrea, Calvatone, Drizzona, Isola Dovarese, Piadena, Torre de’ Picenardi, Volongo.

Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate