Da SIMEST contributi a sostegno dell’export italiano con leasing e/o lettere di credito

27/01/2021

Un contributo a fondo perduto in conto interessi e un contributo su lettera di credito: i due nuovi strumenti SIMEST per l'internazionalizzazione delle imprese
Con Comunicato stampa del 18 gennaio 2021 SIMEST informa di due nuovi strumenti agevolati per le PMI italiane 
  • “Contributo su Leasing all’Esportazione”
  • “Contributo su Lettere di Credito Export”
per sostenere aziende e società di leasing nazionali che operano con l’estero.
I due nuovi strumenti messi in campo da SIMEST aprono nuove opportunità all'export italiano con:
  • il “Contributo su Leasing all’Esportazione” che è un’agevolazione a fondo perduto in conto interessi dedicata a imprese italiane che concedono in leasing a medio lungo termine beni strumentali e relativi servizi. Possono beneficiarne anche le società di leasing italiane che acquistano beni e servizi da produttori italiani per concederli in leasing a controparti estere; 
  • il “Contributo su Lettere di Credito Export” che si rivolge alle imprese italiane che richiedono il pagamento delle proprie commesse estere tramite una lettera di credito emessa da una banca estera e finanziata a medio lungo termine da una banca italiana confermante. L’agevolazione ha l’effetto di rendere più competitivo il tasso d’interesse dell’operazione. 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner