CREDITO ADESSO: Sostegno alla liquidità aziendale

19/03/2020

Credito Adesso è l’iniziativa di Regione Lombardia per sostenere le imprese lombarde (nonché liberi professionisti e studi associati) nei loro progetti di espansione commerciale e il loro fabbisogno di liquidità aziendale.

BENEFICIARI

  1. PMI e MID CAP (imprese fino a 3.000 dipendenti) singole e in qualunque forma costituite, ivi comprese le imprese artigiane, con sede operativa in Lombardia e operative da almeno 24 mesi del:
  • settore manifatturiero, codice ISTAT - ATECO 2007, lett. C
  • settore dei servizi alle imprese (con alcune limitazioni)
  • settore del commercio all'ingrosso (con alcune limitazioni)
  • settore delle costruzioni, codice ISTAT - ATECO 2007, lett. f
  • settore del turismo limitatamente ai seguenti codici ISTAT - ATECO 2007: I55 (alloggio).
  1. Liberi Professionisti della Lombardia dotati di partita Iva da almeno 24 mesi e iscritti a un albo professionale del territorio lombardo del relativo ordine o collegio professionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco del Mise; appartenenti ad uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario - ATECO 2007.
  2. Studi Associati dotati di partita Iva da almeno 24 mesi, operanti in Lombardia; operanti in uno dei comuni della Lombardia, i cui soci risultano iscritti a un albo professionale del relativo ordine o collegio professionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco del Mise; appartenenti ad uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario - ATECO 2007.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO

  • non può superare il 15% dalla media dei ricavi tipici risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi;
  • per i soggetti che depositano il bilancio, il singolo finanziamento deve essere minore o uguale alla differenza media tra Attivo circolante e Disponibilità liquide;
  • compreso tra 18 mila e 200 mila euro (per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le imprese Ateco J 60), 750 mila euro (per le PMI) e 1,5 milioni di euro (per le MID CAP). È possibile richiedere/ottenere più di un finanziamento entro il limite degli importi massimi qui riportati.
Rimborso: amortizing, con rata semestrale a quota capitale costante e senza preammortamento (ad eccezione di quello tecnico necessario a raggiungere la prima scadenza fissa di rimborso del 1 aprile o del 1 ottobre)
Durata: 24 mesi o 36 mesi
Tassi di interesse: Euribor a 6 mesi oltre ad uno spread che varierà in funzione della classe di rischio assegnata all’impresa.
 

AGEVOLAZIONE

Contributo in conto interessi: sul tasso di interesse pari al 2% (3% o 4% in alcuni casi specifici) ed erogato in un’unica soluzione, in termini di minore onerosità del Finanziamento concesso (a 24 o 36  mesi) da Banche Convenzionate e massimo sino all’abbattimento totale del tasso. 

SCADENZA

Presentazione domande fino a esaurimento fondi.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate