Contributi per i borghi e i comuni lombardi per la promozione turistica

23/01/2019

Il Bando “Viaggio #InLombardia” sostiene lo sviluppo da parte degli enti locali lombardi di attività di destination marketing ovvero di definizione, promozione e comunicazione di prodotti turistici espressi dai territori al fine di generare flussi turistici sul territorio.

BENEFICIARI

LINEA BORGHI
Possono presentare domanda in forma singola i comuni lombardi con totale residenti inferiore o pari a 15.000 abitanti (dato ISTAT al 31/12/2017).

LINEA AGGREGAZIONI
Possono presentare domanda in forma aggregata i capofila di partenariati composti da almeno 2 enti locali lombardi.

Sono esclusi dal presente bando i comuni capoluogo di provincia e il Comune di Milano.
 

PROGETTI AMMISSIBILI

I progetti devono prevedere le seguenti attività minime essenziali:
  • un’attività di comunicazione (es. pianificazione media, press/blog tour, PR, ufficio stampa…)
  • un’azione b2b (es. educational sul territorio/partecipazione a fiere o workshop…) 
  • declinazione di almeno un itinerario tematico esperienziale.
I progetti di promozione e comunicazione devono prevedere:
  • il prodotto turistico da posizionare/riposizionare in termini competitivi ai fini di attrattività turistica con relativa matrice segmenti/mercati/target
  • il concept ombrello di posizionamento/riposizionamento competitivo
  • il ruolo degli stakeholder, dei locals e dei partner coinvolti
  • la strategia di comunicazione dell’offerta
  • le risorse per l’implementazione delle attività
  • gli indicatori di monitoraggio delle attività.
Tutte le attività finanziabili devono
  • strutturare l’offerta secondo una logica esperienziale;
  • utilizzare una comunicazione digital, social oriented e basata su uno storytelling adeguato al mercato/segmento target;
  • essere raccordate con i canali in Lombardia
I progetti ammessi devono essere realizzati e rendicontati entro il 31 dicembre 2019.
 

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono essere riconducibili esclusivamente all’acquisizione di beni e servizi necessari allo sviluppo e realizzazione del progetto. Tutte le spese sono ammissibili dalla data di presentazione della domanda. 
Le spese sostenute (giustificativi di spesa) dovranno essere quietanzate (giustificativi di pagamento) entro il 31 dicembre 2019 (termine ultimo per la trasmissione della rendicontazione finale delle spese).
 

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione concessa per tutte le linee è pari a: 
» il 70% dell’investimento complessivo fino ad un massimo di euro 50.000 per i progetti presentati in forma singola a fronte di un investimento minimo di 50.000. 
» il 70% dell’investimento complessivo fino ad un massimo di euro 75.000 per i progetti presentati in forma aggregata a fronte di un investimento minimo di 75.000.
 

SCADENZA

I soggetti richiedenti devono presentare domanda dal 4 febbraio 2019 al 25 febbraio 2019.
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate