Contributi alle imprese per la digitalizzazione - Verona

14/01/2019

BENEFICIARI

Le piccole imprese e le medie imprese (in breve MPMI) aventi sede legale e/o unità locali in provincia di Verona.

PROGETTI AMMISSIBILI

Gli interventi ammessi a voucher dovranno essere riconducibili a: 
  • percorsi formativi 
  • servizi di consulenza
focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, in attuazione della strategia Impresa 4.0, anche con riferimento all’utilizzo delle tecnologie di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016 n. 232 (ad esempio soluzioni per la manifattura avanzata, manifattura additiva, realtà aumentata e virtual reality, simulazione, integrazione verticale e orizzontale, industria internet e Iot, Cloud, cybersicurezza e business continuity, big data e analytics, sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e/o via internet, sistemi Electronic Data Interchange, geolocalizzazione, sistemi informativi e gestionali, tecnologie per l’in-store customer experience, RFID, barcode, sistemi di tracking, system integration applicata all’automazione dei processi, etc.).
Potranno essere ammesse solo le spese fatturate a partire dal giorno successivo la presentazione della domanda fino al 31 dicembre 2019 e quietanzate entro la data di rendicontazione. 
Il percorso formativo dovrà avere una durata minima di 40 ore. Ai fini dell’erogazione del voucher il destinatario dovrà frequentare almeno l’80% del monte ore complessivo. I fornitori dei percorsi formativi dovranno essere:
  • Agenzie formative accreditate dalle Regioni;
  • Università e Scuole di Alta Formazione italiane in possesso del riconoscimento del MIUR; 
  • Centri di trasferimento tecnologico su tematiche Impresa 4.0 come definiti dal Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 22 dicembre 2017.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili solo i costi direttamente relativi alla fornitura dei servizi di consulenza o formazione, con esclusione delle spese di trasporto, vitto e alloggio, comunicazione e generali.

AGEVOLAZIONE

L’impresa potrà ottenere un voucher di importo massimo pari al 50% delle spese ammissibili ed effettivamente sostenute fino al valore massimo di contributo totale pari ad € 10.000,00.

 

SCADENZA

Presentazione domande dal 7 gennaio 2019 al 15 ottobre 2019, valutate in base all’ordine cronologico di presentazione e sino ad esaurimento dei fondi disponibili.
E’ ammessa per ciascuna impresa una sola richiesta di voucher (la prima pervenuta in ordine cronologico).
 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate