MIPAAF: Sviluppo logistica per i settori agroalimentare, pesca e acquacoltura, silvicoltura, floricoltura e vivaismo

17/06/2022

BENEFICIARI

Imprese, società cooperative, consorzi del settore agricolo e agroalimentare, organizzazioni di produttori agricoli, imprese commerciali e/o industriali e/o addette alla distribuzione in forma individuale o associata.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Programmi di investimenti per una logistica agroalimentare sostenibile, digitalizzata e moderna anche ai fini della tracciabilità dei prodotti.
Spese ammissibili:
suolo nel limite del 10 % delle spese totali del progetto;
opere murarie nel limite del 70 % delle spese totali del progetto;
infrastrutture specifiche aziendali;
macchinari, impianti attrezzature nuovi;
programmi informatici, brevetti, licenze, know how (limite del 50 % investimento totale per le grandi imprese)
acquisto di beni e prestazioni connessi ad interventi di efficienza energetica o installazione impianti di produzione da fonti rinnovabili;
acquisto mezzi trasporto coerenti con il principio “non arrecare danno significativo”;
consulenze nel limite del 4% dei costi totali ammissibili.

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto:
fino al 50 % delle spese ammissibili per le regioni meno sviluppate;
fino al 40 % delle spese ammissibili per le altre regioni.
Maggiorazione del 20 % per:
giovani agricoltori o gli agricoltori che si sono insediati nei cinque anni precedenti la data della domanda di aiuto;
gli investimenti in zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici ai sensi dell’articolo 32 del regolamento (UE) n. 1305/2013.

Gli aiuti sono concessi secondo il regime di esenzione ai sensi del Regolamento UE n. 61/2014.

SCADENZA

Tempi e modalità di presentazione domande saranno definite dal bando di prossima uscita.
Condividi linkedin share
Siglacom - Internet Partner