Mantova: Contributi alle imprese del cratere sismico del 2012

09/03/2020

BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese, anche in forma di impresa cooperativa, operanti nei seguenti settori: commercio, servizi, ristorazione e artigianato, con sede legale e/o operativa nei comuni del cratere del sisma 2012: Borgo Mantovano (limitatamente all’area municipale di Villa Poma), Felonica e Sermide, Gonzaga, Magnacavallo, Moglia, Motteggiana, Pegognaga, Poggio Rusco, Quingentole, Quistello, San Benedetto Po, San Giacomo Delle Segnate, San Giovanni Del Dosso, Schivenoglia.

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili gli investimenti per progetti di insediamento, di riqualificazione, di ammodernamento e/o di ampliamento delle attività in immobili localizzati presso i centri storici, le frazioni e/o altre aree dei comuni mantovani del cratere del sisma del 2012.

SPESE AMMISSIBILI

  • acquisto di arredi, nuovi di fabbrica, strettamente collegati all'esercizio dell'attività di impresa;
  • acquisto di impianti e di attrezzature, nuovi di fabbrica, strettamente connessi all'esercizio dell'attività di impresa;
  • acquisto di autonegozi per l’esercizio dell’attività di commercio ambulante;
  • acquisto di licenze software strettamente connesse all'esercizio dell'attività di impresa, compreso sviluppo sito web;
  • acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
  • sistemi di videoallarme antirapina, sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico e blindature (incluso il potenziamento e irrobustimento di strutture esistenti con dispositivi di sicurezza aggiuntivi), dispositivi antirapina consentiti dalle normative vigenti come nebbiogeni, tappeti sensibili, pulsanti antipanico, pulsanti e pedane antirapina, sistemi biometrici e telecamere termiche;
  • casseforti, sistemi antitaccheggio, metal detector, serrande, inferriate, saracinesche, vetri, vetrine e porte antisfondamento e/o antiproiettile, porte blindate, automazione nella gestione delle chiavi;
  • dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna;
  • sistemi di rilevazione delle banconote false;
  • sistemi di pagamento elettronici;
  • adesione a piattaforme marketplace (e-commerce), con esclusione di eventuali spese di consulenza.
 

Le spese dovranno essere fatturate (fa fede la data di emissione della fattura) a partire dalla data di approvazione dei criteri di cui alla DGR XI/2834 del 10/02/2020 ed entro e non oltre il 30/11/2020

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto massimo di 30.000,00 euro per azienda a copertura del 50% del valore delle spese sostenute e ammissibili al netto di IVA.

SCADENZA

Le domande di contributo devono essere presentate in via telematica a partire dal 04/05/2020 fino al 01/07/2020
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate