Emilia Romagna: Bando amianto 2019

18/02/2019

BENEFICIARI

Possono presentare le domande per i contributi previsti dal presente provvedimento:
  • le micro, piccole e medie imprese;
  • le grandi imprese;
aventi sede legale o unità locale nella Regione Emilia-Romagna. 

PROGETTI E SPESE AMMISSIBILI

Rientrano in tale tipologia i progetti relativi alla realizzazione di interventi di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto in matrice cementizia e/o resinosa presenti in immobili in cui si svolgono attività produttive, terziarie e commerciali, sedi di lavoro per i soggetti addetti a tali attività.
Sono esclusi gli interventi finalizzati al mero adeguamento alle norme esistenti. I progetti presentati dovranno avere un costo complessivo ammissibile non inferiore a € 20.000,00, quale limite minimo valido su cui applicare le percentuali di contribuzione previste. 
I progetti dovranno riguardare immobili localizzati sul territorio della Regione Emilia-Romagna.

Sono ammissibili le spese chiaramente e strettamente connesse alla realizzazione dell’intervento di rimozione e smaltimento amianto.
Nello specifico, sono ammissibili unicamente le seguenti voci: 
  • spese connesse alle attività di rimozione e smaltimento di manufatti contenenti amianto in matrice cementizia e/o resinosa, ivi comprese quelle inerenti all’approntamento delle condizioni di lavoro in sicurezza; 
  • spese per consulenze, progettazione, sviluppo e messa a punto degli interventi, sostenute anche con personale interno, nella misura del 10% dell'importo di cui al punto precedente, ritenuto ammissibile.
Sono tassativamente escluse le spese e gli oneri di qualsiasi tipo inerenti all’intervento di ricostruzione dei manufatti.
 

AGEVOLAZIONE

La Regione Emilia-Romagna intende concedere alle imprese, loro consorzi e società consortili, contributi in conto capitale per incentivare la realizzazione di opere ed interventi di rimozione e smaltimento dei manufatti contenenti amianto in matrice cementizia o resinosa dai luoghi di lavoro.
Percentuali di contributo:
  • 50% per le PMI;
  • 35% per le grandi imprese.
Per tutte le categorie l'importo minimo di costo dell'intervento è di € 20.000,00, l'importo massimo è di € 150.000,00.

SCADENZA

La presentazione della domanda si articola in due fasi: 
  • fase 1: prenotazione on-line; 
  • fase 2: domanda di contributo.
La compilazione della prenotazione on-line potrà essere effettuata dal 21 febbraio 2019 al 25 febbraio 2019. 
L’applicativo informatico per la fase 2 sarà disponibile dal 19 marzo 2019 al 15 aprile 2019.
 
Condividi facebook share twitter share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate