Bando certificazioni di sistema e di prodotto CCIAA Mantova 2016

19/08/2016

Camera di Commercio di Mantova, in linea con le iniziative promozionali promosse per sostenere lo sviluppo del sistema economico locale, intende agevolare le imprese mantovane che adottano sistemi di certificazione in un’ottica di miglioramento dei processi organizzativi aziendali.

Beneficiari


Possono usufruire delle agevolazioni previste dal presente bando le micro, piccole e medie imprese (ad eccezione delle imprese agricole), anche in forma di impresa cooperativa, che abbiano sede legale e/o operativa in provincia di Mantova.


Le imprese beneficiarie al momento della presentazione della domanda e fino all’erogazione del contributo, devono essere in possesso dei seguenti requisiti:




  • essere iscritte e attive al Registro Imprese della Camera di Commercio di Mantova;

  • essere in regola con il pagamento del diritto annuale;

  • essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali, assistenziali e assicurativi dei dipendenti (DURC regolare);

  • non rientrare nel campo di esclusione di cui all’art.1 del Reg. UE n.1407/2013 (de minimis);

  • non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;

  • non rientrare fra coloro che hanno ricevuto e successivamente non rimborsato o non depositato in un conto bloccato aiuti che lo Stato è tenuto a recuperare in esecuzione di una decisione di recupero adottata dalla Commissione Europea;


Spese ammissibili 


Sono ammessi alle agevolazioni del presente bando i costi per le consulenze specialistiche e per la prima acquisizione di una delle seguenti certificazioni:
a) BS OHSAS 18001 certificazione dei sistemi di gestione e sicurezza;
b) BRC e IFS certificazione per le imprese operanti nel settore agroalimentare che producono a marchio;
c) Carbon Footprint – sistema di misurazione dell’impatto ambientale, esprimendolo in termini di quantità di emissioni gas serra prodotti;
d) Certificazioni ai sensi dei Regolamenti UE n. 333/2011e n. 715/2013 per la gestione e trattamento dei rifiuti metallici e del rame;
e) certificazione biologica che definisce il sistema di produzione, di trasformazione, di etichettatura, di controllo e di certificazione nell'UE ai sensi dei Reg. CE: 834/07 e 889/08 e succ. mod.;
f) CSR-SC certificazione responsabilità sociale delle imprese rilasciata dal Ministero del lavoro, compresa l’adozione dei bilanci sociali;
g) ECOLABEL certificazione ambientale;
h) EMAS III (Regolamento CE n. 1221/2009) adesione volontaria delle organizzazioni ad un sistema comunitario di ecogestione e audit;
i) EUREPGAP certificazione di prodotto;
j) FSC/FSC-COC certificazioni della gestione forestale e dei prodotti derivati;
k) ISCC-EU International Sustainability and Carbon Certification- certificazione per la biomassa e la bioenergia;
l) ISO 50001 sistemi di gestione dell’energia;
m) ISO TS 16949 certificazione di qualità per l’automotive;
n) S.A. 8000 certificazione della responsabilità sociale;
o) Sistemi di Gestione per le Pari Opportunità;
p) TFashion certificazione di prodotto integrata con lo schema tessile e salute;
q) UNI EN ISO 3834 certificazione di qualità per la saldatura e la fusione di materiali metallici;
r) UNI EN ISO 9001 certificazione sistemi di gestione per la qualità;
s) UNI EN ISO 13485 certificazione per i fabbricanti e i distributori di dispositivi medici;
t) UNI EN ISO 14001 certificazione del sistema di gestione ambientale;
u) UNI EN ISO 22000 certificazione del sistema di sicurezza agroalimentare;
v) UNI EN ISO 22005 certificazione del sistema di rintracciabilità della filiera agroalimentare;
w) UN EN ISO 22716 settore della cosmetica;
x) UNI EN 14065 sistemi di controllo della biocontaminazione;
Le certificazioni devono essere rilasciate da un Organismo accreditato da ACCREDIA o da altro Organismo di accreditamento


Sono ammesse esclusivamente le fatture emesse e quietanzate entro il periodo compreso tra il 2 gennaio 2016 e il 30 novembre 2016.



Agevolazione


L’agevolazione disciplinata dal presente bando prevede l’assegnazione di un contributo massimo di € 3.000,00 per azienda concesso a fondo perduto a copertura del 30% del valore delle spese sostenute e ammissibili al netto di IVA.



Scadenza


Le domande di contributo possono essere presentate a partire dal 18/04/2016 sino al 15/12/2016 salvo chiusura anticipata del bando per esaurimento dei fondi disponibili.

Tag:  CCIAA certificazione mantova

Condividi facebook share twitter share google+ share pinterest share
Siglacom - Internet Partner
Upgate